Vetralla

Vetralla

La tappa odierna attraverso la Provincia di Viterbo per Vetralla é molto piana, i nostri accompagnatori sono a parte grandi estese coltivate anche strade e un sistema di fossi di prosciugamento che impediscono alle pioggie di inondare completamente i terreni.

Poco dopo aver lasciato Viterbo l'attuale Via Francigena vira verso ovest sulla SS2 (rispettivamente SS Cassia), l'attraversa e ritorna poco dopo sulla via diretta per Roma, riattraversando la SS2. Invece di questo passante aggiuntivo (senza apparenti bellezze) elenchiamo in questa documentazione anche il classico sentiero diretto, marcato come «Strada Signorino» e noi lo nominiamo «Variante A». Sono divertenti in questo contesto anche le molteplici e in parte divergenti segnaletiche, soprattutto se si fa la scelta sbagliata.

Strada Signorino (Var. A)

Strada Signorino (Var. A)

Indicazioni

La «Via Francigena» é uno dei 3 cammini di pellegrinaggio che nel Medioevo portavano alle 3 principali mete religiose cristiane « Santiago de Compostela, Roma e Gerusalemme. Il suo asse centrale permetteva ai pellegrini di portarsi da Canterbury, in Inghilterra, a Roma con numerose tappe in Francia e in Svizzera. Questa documentazione descrive innanzitutto la tratta del cammino più percorsa che va da Losanna a Roma.