Montefiascone la Cattedrale

Montefiascone la Cattedrale

Anche il traguardo di tappa odierno Montefiascone si trova nei pressi del «Lago di Bolsena», ma in fondo a sud-est e non sulle sue sponde, bensí a circa 300 metri sopra il lago. Restiamo in provincia di Viterbo e incontriamo sul cammino pochi borghi, perció abbiamo scelto 2 fossi per la separazione ottica del tracciato. Durante la tratta odierna, in parte anche sull'antica Via Cassia, potremo godere di vedute sul lago.
Colori autunnali sopra il Lago di Bolsena

Colori autunnali sopra il Lago di Bolsena

La posizione strategica della cittá di Montefiascone venne giá apprezzata dai Romani e piú tardi anche dai Papi, in quanto anche questi gerarchi ecclesiastici non sempre venivano lasciati in pace e ogni tanto dovevano addirittura scappare da Roma quando erano in pericolo. Cosí era la fortezza «Rocca dei Papi», l'ultima dimora dei Papi in Italia prima dell'esilio a Avignon, e dopo il suo ritorno di nuovo prima dimora. La costruzione della cattedrale di «Santa Margherita» con l'imposante cupola wenne iniziata nel 1519 e terminata nel XVII secolo.

Pioggia in arrivo sul Lago di Bolsena

Pioggia in arrivo sul Lago di Bolsena

Indicazioni

La «Via Francigena» é uno dei 3 cammini di pellegrinaggio che nel Medioevo portavano alle 3 principali mete religiose cristiane « Santiago de Compostela, Roma e Gerusalemme. Il suo asse centrale permetteva ai pellegrini di portarsi da Canterbury, in Inghilterra, a Roma con numerose tappe in Francia e in Svizzera. Questa documentazione descrive innanzitutto la tratta del cammino più percorsa che va da Losanna a Roma.