Folclore a Montestrutto

Folclore a Montestrutto

Oggi lasciamo la Regione Valle d´Aosta poco dopo la partenza in quanto giá Carema, risiede nella provincia di Torino nella Regione Piemonte, rinomata tra l´altro per superbi vini e per i suoi tartufi. La valle si apre dopo 8 km di marcia: ci lasciamo alle spalle le Alpi.

Abbandoniamo la parte ovest di Pont-Saint-Martin e raggiungiamo la parte est attraverso la gola rocciosa del «Torrent de Lys» rispettivamente tramite il ponte romano. Questo vecchio ponte venne usato fino al 1831 per il traffico in transito. La marcia fino a Ivrea si svolge continua a est della Dora Bàltea attraversando una serie di piccoli paesi, ma lontano dai grandi flussi di traffico.

Pont-Saint-Martin

Pont-Saint-Martin

Ivrea é una antica città romana, che venne costruita nel 100 a.Cr. Il centro storico risiede sulle due rive della Dora Bàltea. Già nel medioevo, la città era un importante centro di pellegrinaggio nel quale risiedevano 10 ospizi per pellegrini. Fra le sue attazioni contano il «Castello delle Torri Rosse» dell´anno 1358, il Duomo «Santa Maria Assunta» iniziato intorno al 970 e il «Ponte Vecchio», costruito dai romani nel secolo V.

a Quincinetto

a Quincinetto

Indicazioni

La «Via Francigena» é uno dei 3 cammini di pellegrinaggio che nel Medioevo portavano alle 3 principali mete religiose cristiane « Santiago de Compostela, Roma e Gerusalemme. Il suo asse centrale permetteva ai pellegrini di portarsi da Canterbury, in Inghilterra, a Roma con numerose tappe in Francia e in Svizzera. Questa documentazione descrive innanzitutto la tratta del cammino più percorsa che va da Losanna a Roma.